Caricamento...
0/2

Prenota Online

Cancella

Viterbo e Dintorni

Dall’Hotel Villa Sofia è possibile raggiungere facilmente molte località. Tra queste segnaliamo:

Bomarzo con il suo suggestivo Parco dei Mostri; Soriano nel Cimino con il Castello Orsini immerso nei Boschi dei Monti Cimini; Caprarola con lo splendido Palazzo Farnese; Civita Castellana dove nella Rocca del Sangallo, attuale sede del Museo dell’Agro falisco,  è possibile rivivere la storia dei Tusci con reperti raccolti in ordine cronologico e topografico che documentano in modo eccezionale la vita, l’arte e la cultura di quest’antico popolo italico; Ronciglione, che oltre ai vari edifici medievali è da ricordare per il suo carnevale, uno dei più apprezzati del Lazio; Civita di Bagnoregio, chiamata anche la Città che muore, patrimonio mondiale dell’UNESCO;

Viterbo vive il suo momento magico ogni sera del 3 settembre con il trasporto della Macchina di S. Rosa, un campanile che cammina. Una struttura illuminata di circa 30 metri di altezza e del peso di 50 quintali, viene trasportata da un centinaio di facchini per le vie della città. Un percorso di 1500 metri, da Porta Romana fino alla Chiesa di Santa Rosa, con radici profonde nelle tradizioni e nel culto viterbese.